Area dello Stretto, sarà potenziato aeroporto di Reggio

MESSINA – Si è svolto questa mattina a Palazzo dei Leoni l’incontro operativo tra il presidente della Provincia, on. Nanni Ricevuto ed il presidente dell’Amministrazione provinciale di Reggo Calabria, Pino Morabito.
Hanno partecipato al meeting: il vice presidente ed assessore ai Trasporti dell’Amministrazione provinciale di Reggio Calabria, Gesualdo Costantino; l’assessore provinciale alla “Regione dello Stretto”, Michele Bisignano ed il parlamentare, on. Nino Germanà.
Tra i temi in discussione, il rilancio dell’aeroporto “Tito Minniti” di Reggio Calabria con il potenziamento della società di gestione “Sogas”. Le parti hanno convenuto sull’importanza di indirizzare l’utenza messinese verso lo scalo dello Stretto.
Confermata l’ipotesi di un check-in su Messina. Il presidente dell’Amministrazione provinciale di Reggio Calabria, Pino Morabito, ha dato garanzie sull’ultimazione dei lavori riguardanti il pontile nei pressi dell’aeroporto, che dovrebbe tornare ad essere pienamente operativo prima di metà febbraio. In un quadro ampio di potenziamento della struttura, è prevista l’apertura a voli low cost e charter, il tutto in direzione di un comparto turistico integrato dell’Area dello Stretto.
“Non siamo ancora nella fase dei dettagli” – commenta il presidente Ricevuto – “ma è importante, al di là dei passaggi tecnici e burocratici, ribadire la volontà politica di credere nel rilancio di questo aeroporto. Io e Morabito rappresentiamo maggioranze diverse, ma quando c’è da difendere il territorio, siamo legati in maniera indissolubile”.
Gli fa eco il presidente dell’Amministrazione provinciale reggina, Pino Morabito: “lavoriamo nella stessa direzione” – afferma – “anche perché gli interessi delle due province sono comuni. L’obiettivo è di raggiungere gli ottocentomila viaggiatori”.

Leave a Response