Maltempo, Provincia chiede lo stato di calamità

MESSINA – Oggi pomeriggio il presidente della provincia ha richiesto alla Regione siciliana la dichiarazione dello stato di calamità per tutti i comuni colpiti dalla mareggiata e dall’alluvione dei giorni scorsi. Intanto, nell’ambito dei lavori della III commissione consiliare pronvinciale, presieduta dal consigliere Pippo Lombardo, questa mattina sono stati sentiti l’assessore alla viabilità provinciale, Lino Monea, e l’assessore al bilancio Terranova, oltre ai dirigenti alla viabilità ing. Celi e ing. Sidoti, in merito ai danni causati dall’alluvione dei giorni scorsi. I dirigenti hanno dichiarato che la ricognizione e la quantificazione dei danni è ancora in corso, anche se già è stata stilata una lista con le priorità degli interventi. I primi, sono quelli della provinciale per Misserio, a S. Teresa di Riva, e della  provinciale per Forza d’Agrò, che rischiano di restare isolati in caso di ulteriori eventi alluvionali. L’assessore al bilancio Terranova ha riferito che attualmente può essere garantita solo una copertura finanziaria di circa duecentomila euro, e per le sole emergenze ha autorizzato i dirigenti a predisporre le relative determine di somma urgenza. Soddisfazione è stata espressa per la celerità con cui gli uffici stanno predisponendo gli atti e con cui si procederà ad effettuare gli interventi, che nell’immediato riguarderanno le priorità e, nei prossimi giorni, tutte le altre strade provinciali.

Intanto, il consigliere provinciale e capogruppo UDC-Centro con D’Alia, Matteo Francilia ed il consigliere provinciale dell’M.P.A., Roberto Gulotta, hanno richiesto la convocazione straordinaria del Consiglio provinciale per trattare le problematiche relative ai danni causati dall’alluvione che si è abbattuta nella riviera jonica il 12 e 13 gennaio 2009.
Da una prima stima effettuata dai tecnici della Provincia regionale è stato rilevato che i Comuni jonici in cui si riscontrano maggiori danni sono: S.Teresa di Riva (frazione Misserio), Casalvecchio; Castelmola; Forza d’Agrò e diversi Comuni della Valle dell’Alcantara.
Alla riunione del Consiglio sono stati convocati: il presidente della Provincia regionale, on. Nanni Ricevuto; l’assessore ai Lavori pubblici, Lino Monea; l’assessore provinciale al Territorio, Gaetano Duca; i responsabili regionali dell’Anas ed i sindaci dei Comuni colpiti dagli eventi alluvionali.

Leave a Response