Scilipoti: “Alle parole del vescovo seguano i fatti”

MESSINA – “Le parole di Mons. La Piana siano il punto di partenza di un serio movimento di rinnovamento che investa l’intera società messinese”. Così l’On. Domenico Scilipoti dell’Italia dei Valori sull’intervista rilasciata dall’ arcivescovo Calogero La Piana in merito alla situazione in cui versa la città di Messina.“Riteniamo, come Italia dei valori, che le parole dell’alto prelato,oltre a costituire un importante momento di riflessione, debbano costituire prima di ogni cosa l’occasione di un risveglio di tutta la società civile messinese dal torpore e dalla indolenza, in cui è letteralmente sprofondata per colpa di una politica quanto mai sempre più lontana dalle necessità quotidiane della collettività. Certamente – prosegue Scilipoti – il rinnovamento della società intera non può passare attraverso chi della politica ha fatto un vero e proprio mestiere, in alcuni casi addirittura da generazioni, tollerando presenze di partito a dir poco impresentabili e facendo seguire alle solite belle parole totale inerzia. Bisogna  ripartire al più presto; solo il faro della legalità può consentire di superare questo stallo e allontanare lo spettro di un totale e, purtroppo sempre più vicino, irreversibile degrado politico e sociale. Rilanciamo Messina e provincia – conclude Scilipoti – partendo da cose semplici, ordinarie e concrete quali l’investimento di risorse sui mezzi di collegamento. Treni fatiscenti e sempre in ritardo, un aeroporto, quale quello di Reggio Calabria, mal servito, isolato e difficile da raggiungere penalizzano l’utenza siciliana e ci relegano al ruolo di “cittadini di serie b”. Invitiamo la stampa del territorio a dare finalmente voce a tutte le denuncie e sopra tutto le iniziative che, ormai da mesi, intraprendiamo spesso senza alcuna risonanza mediatica. Chi è sensibile al problema si unisca a noi”.

Leave a Response