Messina. Università, progetto di ricerche in Antartide

MESSINA – Nell’ambito del Progetto nazionale di Ricerche in Antartide coordinato dalla prof.ssa Vivia Bruni e in occasione dell’Anno Polare Internazionale ( International Polar Year (IPY 2007-2008), il dott. Luigi Michaud, contrattista presso il dipartimento di Biologia Animale ed Ecologia Marina dell’Università di Messina, andrà nella penisola Antartica (Byers Peninsula, Livingstone Island, Antartide), dal 18 gennaio al 16 febbraio, per effettuare campionamenti di microbiologia. L’attività di campionamento si inquadra in un progetto internazionale denominato “International Polar Year at Byers Peninsula (Livingstone Island, Antarctica)”, coordinato da ricercatori Spagnoli, il cui scopo è quello di riunire presso l’Aspa di Byers un gruppo di ricercatori internazionali (Francia, USA, Gran Bretagna, ecc.) di varie discipline, al fine di studiare questo particolare e delicato ecosistema con un approccio multidisciplinare.
L’Anno Polare Internazionale è un’iniziativa di ricerca scientifica internazionale ed interdisciplinare che coinvolgerà circa 50.000 ricercatori di 63 nazioni. Promosso dal Consiglio Internazionale per la Scienza (Icsu) e dall’Organizzazione meteorologica Mondiale (Wmo), l’Ipy si pone l’obiettivo principale di consentire un’osservazione e una comprensione più dettagliate delle regioni polari, attirando l’attenzione del mondo intero sulla loro importanza attraverso un’iniziativa di ricerca che non era mai stata così imponente se non durante l’Anno Geofisico Internazionale (1957- 58) di cui l’IPY ricorda il 50° anniversario.

Leave a Response