Pagliara. Allarme pidocchi, interviene la preside

PAGLIARA –  Il dirigente scolastico di Roccalumera, Enza Interdonato, ha dichiarato in una nota di non aver avuto  notizia alcuna,ufficiosa o ufficiale, cira la presenza di pediculosi nella scuola primaria di Pagliara.
Appresa la notizia, stamane, è stato subito contattato il medico scolastico. “Tuttavia – evidenzia il dirigente – si deve  precisare  che qualsiasi sia l’intervento specialistico la procedura nel trattamento di tale problematica si basa essenzialmente su una adeguata informazione ai   genitori, i quali devono controllare i bambini ed attuare   la terapia necessaria  rinvenibile in qualsiasi farmacia. L’ispezione degli alunni nelle classi è da attuare in ultima ipotesi, come previsto  da normativa vigente, in quanto,  per ovvie ragioni,creerebbe  un  forte disagio nei bambini stessi. L a richiesta , inoltre , della disinfestazione della scuola  non eliminerebbe in alcun modo il problema, poichè i pidocchi , avendo bisogno di nutrirsi continuamente di sange, vivono nell’ambiente, solo poche ore. Va prestata grande attenzione da parte di tutte le famiglie agli alunni stessi, evitando, che i bambini portatori vengano a contatto con gli altri. Qualora, il problema effettivamente esista è necessario che ci sia la massima collaborazione. Infine viene sottolineato, comunque la completa disponibilità personale , istituzionale e degli enti preposti per un’immediata risoluzione.  A brevissimo tempo si terrà un incontro con tutti i genitori  per  i necessari chiarimenti”.
L’ allarme pidocchi era scattato dopo la segnalazione telefonica al sindaco, di una mamma . La signora aveva sostenuto che la figlia era tornata a casa con in testa dei pidocchi e che, a suo dire, sarebbe stata ‘’infettata’’ nei locali scolastici. 

Leave a Response