Mongiuffi, alla scoperta dei sentieri naturalistici

MONGIUFFI MELIA – Palazzo Cuzari ha ospitato ieri una riunione aperta a tutti i cittadini di Mongiuffi Melia, con la partecipazione delle associazioni del paese (“La strada del sorriso”,”Orione”,”Asd Mongiuffi Melia”,”Rangers International”) per discutere in merito alla costituzione di un gruppo di volontari per la valorizzazione dei sentieri naturalistici che sorgono nel Comune collinare. Promotori dell’iniziativa sono stati il presidente del consiglio Elisa Lo Giudice ed il capogruppo di maggioranza (nonchè storico del paese) Giovanni Curcuruto, i quali nel corso della riunione hanno illustrato l’importante progetto che consentirebbe al paese un proficuo sviluppo del turismo alternativo. In apertura Lo Giudice ha spiegato come è nata l’idea della costituzione di un gruppo di volontari, gruppo che, a prescindere dalle idee politiche, sarà unito nell’unico intento di valorizzare il territorio comunale, promuovendo all’interno della stessa comunità di Mongiuffi Melia la cultura della tutela del  patrimonio naturalistico.”Il nostro territorio comunale si trova accanto ad un triangolo turistico di grande rinomanza”, ha affermato Lo Giudice, “siamo vicini a Taormina, Giardini Naxose e Letojanni, ed in questo contesto dobbiamo fare il possibile per far conoscere le nostre bellezze paesaggistiche ai tanti turisti che si recano nel nostro comprensorio. Molta gente in visita a Mongiuffi Melia ha manifestato un vivo interesse verso la scoperta dei sentieri che già esistono e che sono ricchi di storia e tradizioni. Si rende pertanto necessario adoperarsi affinchè questi percorsi vengano valorizzati e resi fruibili nella massima sicurazza”. Giovanni Curcuruto ha ribadito che l’iniziativa deve accomunare tutti, indipendentemente dal colore politico (anche se l’amministrazione sosterrà il progetto, mettendo a disposizione i mezzi del comune nel caso in cui ciò si rendesse necessario). Curcuruto ha poi illustrato i vari sentieri che vi sono nel territorio ed ha parlato della sua esperienza all’interno di un altro gruppo di volontari(di cui è responsabile il signor Fiocco) che si occupa dei sentieri naturalistici del comprensorio ed ha manifestato il desiderio che anche a Mongiuffi Melia in tanti possano aderire a quest’iniziativa estremamente importante ai fini di uno sviluppo turistico del paese. “I percorsi che abbiamo nel territorio”, ha affermato Curcuruto, “sono ricchi di storia, in molti di essi ci sono reperti antichi che meritano di essere ammirati anche dai numerosi turisti che vanno alla scoperta della storia e della tradizione dei luoghi che visitano”. E’ poi intervenuto il consigliere Carmelo Santoro ribadendo l’importanza del progetto. All’incontro hanno partecipato molti cittadini e tutti si sono dimostrati favorevoli all’iniziativa. Un nuovo incontro èp stato fissato per domenica prossima alle ore 18,30 sempre a palazzo Cuzari.

Leave a Response