Greco (Pdl): la Sicilia ha bisogno dei fondi Fas

“Invito il governo nazionale a non dimenticare le aree sottosviluppate della Sicilia”. A dirlo è il deputato regionale del Pdl, Giovanni Greco, dopo aver appreso che il Ministro Tremonti vorrebbe indirizzare una parte delle risorse dei fondi Fas destinati al sud verso il nord Italia. “Il governo – afferma Greco – non sottragga al Mezzogiorno gli strumenti finanziari per lo sviluppo delle aree povere. Mi risulta che questi fondi siano nati per incentivare la crescita del Mezzogiorno. Ma attualmente – prosegue Greco – sembrerebbero vietati al Sud. Ultimo caso, è il no al prelievo di 46 milioni di euro per  la copertura delle spese per i collegamenti della Siremar con le isole minori. Inoltre, mi urge sottolineare che nel decreto anticrisi non solo non si specifica alcuna disposizione per il Mezzogiorno,  ma un emendamento prevede  un calcolo differenziato per il prezzo dell’energia elettrica, dividendo l’Italia in macro zone. Questo potrebbe ripercuotersi  sulle nostre aziende e sulle tasche dei nostri imprenditori che pagherebbero l’energia a prezzi più alti”. Inoltre, il deputato del Pdl chiede al governo Nazionale maggiore attenzione a quelli che sono i problemi dell’isola, tra questi: lavoro,  famiglie, giovani e anziani . “Sono certo – conclude Greco – che il governo Nazionale si impegnerà nel risolvere al più presto i problemi che investono il Sud”.

Leave a Response