50 milioni per fronteggiare la crisi delle imprese

PALERMO – In attesa che la legge sugli aiuti all’imprenditoria completi il proprio iter (verifica della costituzionalità da parte del Commissario dello Stato) e venga pubblicata in Gazzetta Ufficiale, il presidente della Regione, Raffale Lombardo, e l’assessore all’industria, Pippo Gianni, a margine della giunta di governo, hanno concordato sulla necessità di istituire, con decorrenza immediata, un’unità di crisi  e un fondo di 50 milioni di euro finalizzati a fronteggiare le situazioni di grave difficoltà che le aziende della nostra regione iniziano già a subire.
Il fondo, che dovrebbe essere immediatamente operativo, servirà a dare respiro alle imprese siciliane.

Leave a Response