Completati i lavori metroferrovia Messina-Giampilieri

MESSINA –  “Completati i lavori della Metroferrovia Messina-Giampilieri è il momento delle scelte politiche”. A sostenerlo è la Cisl di Messina con il Segretario Generale Tonino Genovese e il Segretario generale della FIT Cisl Enzo Testa che lanciano un appello al Presidente della Provincia e al Sindaco. ”Se non verrà inserito e finanziato all’interno del Piano Regionale dei Trasporti – affermano Genovese e Testa – il nuovo sistema di collegamento della Metroferrovia non potrà  partire. Sarebbe l’ennesimo affronto per la città e soprattutto per i tanti pendolari dei villaggi della fascia ionica, oggi costretti a estenuanti spostamenti in auto, che hanno reso quasi impossibile la circolazione a seguito anche del sempre più ridotto numero di corse che l’ATM per carenza di mezzi non riesce a realizzare”.

Per la Cisl è il momento che il Presidente della Provincia e il Sindaco si facciano portatori delle istanze della città per pretendere dalla Regione, come per altro avviene da tempo per il nodo ferroviario di Palermo, la necessaria copertura finanziaria richiesta dalla Divisione Trasporto Regionale di Trenitalia.

“La messa in esercizio in tempi brevi di questo nuovo sistema di collegamento – affermano Genovese e Testa – deve rappresentare un primo tangibile segnale di cambiamento nella qualità della mobilità urbana, una opportunità da non perdere per dare un segnale positivo ai cittadini messinesi. Con la Metroferrovia si può e si deve cominciare adesso a pensare a tutto il sistema della mobilità integrata, urbana e extraurbana. Vogliamo sperare – concludono i rappresentanti della Cisl – che questa non diventi l’ennesima vertenza del sistema della mobilità della città di Messina”.

 

Leave a Response