S. Alessio Siculo. Droga: aliese e calabrese in manette

S. ALESSIO SICULO – I carabinieri della Compagnia di Taormina, coadiuvati da quelli della Stazione di Sant’Alessio Siculo, nell’ambito dei servizi disposti dal Comando provinciale, finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato, in due distinte operazioni, due persone ed hanno sequestrato circa 35 grammi di sostanza stupefacente. Nella rete dei militari dell’Arma, a S. Alessio Siculo, sono finiti Santi Bartolone, 29 anni, nato ad Alì Terme e Maurizio Noccioli, 53 anni, originario di Briatico, in provincia di Catanzaro. I due – secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine – sono stati fermati alla guida delle rispettive autovetture nel corso di posti di controllo  nel centro abitato di Sant’Alessio Siculo. I carabinieri, in seguito ad atteggiamenti   sospetti, hanno proceduto alla perquisizione dei due veicoli. Nell’auto di Bartolone sono stati rinvenuti  alcuni involucri di carta stagnola contenenti circa 10 grammi di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, mentre in quella di Noccioli  25 grammi di sostanza stupefacente del tipo “eroina”. Entrambi i quantitativi di sostanza stupefacente sono stati sottoposti a sequestro. I due fermati sono stati arrestati con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio e condotti alla Casa Circondariale di Messina Gazzi a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Leave a Response