Antinoro: la Scuola è una delle spine dorsali del Paese

PALERMO – “La scuola è una delle spine dorsali del nostro Paese e va difesa”. Lo dichiara l’assessore regionale ai Beni Culturali, Ambientali e alla Pubblica Istruzione, Antonello Antinoro che ha partecipato al convegno “Quale scuola” organizzato dalla Uil e svoltosi oggi a Palermo, presso il museo “Salinas”.
“Negli ultimi 15 anni – continua Antinoro – il mondo della scuola ha subito notevoli cambiamenti a causa di tante riforme che si sono succedute. Adesso è arrivato il momento di fare delle scelte condivise sulle quali costruire una scuola migliore. Siamo pronti ad ascoltare le esigenze dei cittadini e a discutere con tutte le sigle sindacali”.
“La Regione siciliana si è immediatamente mobilitata contro il decreto Gelmini e infatti – continua l’assessore – abbiamo deciso di ricorrere alla Corte Costituzionale in merito al ridimensionamento scolastico previsto dal decreto del ministro della Pubblica Istruzione. La norma mette a rischio, in Sicilia, posti di lavoro, non tenendo conto della territorialità geografica e dei problemi legati alla viabilità e penalizzando maggiormente, pertanto, le zone disagiate”.
“Noi – dichiara Antinoro – siamo contro le riforme del Governo nazionale che vogliono indebolire la Sicilia e lavoriamo, invece, per fare crescere la nostra regione”.
“Anche su questo fronte voglio ribadire – conclude l’assessore – che dobbiamo lavorare per mettere insieme formazione, istruzione e ricerca per migliorare tutto il sistema scuola”.

 

Leave a Response