Tennis. Il Tc Junior dice addio ai sogni di promozione

S. TERESA – Si è giocato il recupero valevole per la quinta giornata del campionato di 2 divisione Fit tra il Tennis Club Junior di Santa Teresa di Riva ed il Tennis e Vela di Messina. Dopo il primo singolare vinto da Scarcella, l’incontro è ripreso con La Valle che ha ceduto a Pino Fama’ con il punteggio di 7/5 6/4. Buona invece la prestazione del doppio composto da Armellini e Di Bella che hanno battuto, giocando un buon tennis, la coppia peloritana Buda-Ardizzone con il punteggio di 6/2 6/4. Anche questa volta le condizioni metereologiche hanno giocato a sfavore ma negli attimi di pausa della pioggia – l’incontro si e’ disputato sulla terra battuta messinese – si è finalmente riusciti a concludere il match. Sebbene resti da giocare solo la partita con il Taormina Sporting Club si puo’ matematicamente considerare chiusa la possibilità di promozione del team santateresino. Infatti pur conquistando il bottino pieno, gli stessi non sarebbero più sufficienti ad agguantare la polisportiva Rescifina ed il Tennis Meri’ che si giocano la promozione nello scontro finale. Quindi non resta che concludere degnamente domenica prossima la regular season. “Purtroppo – dichiara aspramente il capitano Scarcella – sapevamo sin dall’inizio che se alla nostra formazione vengono a mancare i tasselli importanti, visto che siamo in pochi, facciamo fatica ad imporci nei match con le piccole. Se poi si aggiunge – prosegue – che nei match importanti, ovvero con quelle squadre che giocano un discreto tennis, sono mancati i punti da atleti da cui mi aspettavo l’exploit, non possiamo lamentarci della nostra posizione in classifica che rispecchia pienamente quello che e’ il valore della squadra visto sopratutto il livello medio basso del torneo. Da ciò – continua Scarcella – sembra sempre più evidente come urge intervenire sul mercato per arricchire la rosa, visto gli impegni ancora più importanti da affrontare sono ormai  alle porte”.

Leave a Response