Messina. Fugge all’alt dei Cc: arrestato 33enne senegalese

MESSINA – Un giovane senegalese, Serigne Diop, 33 anni, è stato arrestato a Messina dai carabinieri del nucleo radiomobile. All’extracomunitario viene contestata la non ottemperanza di un decreto di espulsione. L’arresto si è concretizzato dopo un rocambolesco inseguimento per le vie del capoluogo peloritano. Il senegalese, a bordo dell’autovettura di un connazionale, non si era fermato di fronte all’alt dei carabinieri che stavano effettuando un posto di controllo lungo Viale della Libertà. L’immediato inseguimento dei militari dell’Arma permetteva di fermare la marcia del veicolo condotto dal giovane extracomunitario alcune centinaia di metri più avanti. Al giovane, veniva immediatamente contestata la guida senza patente e, successivamente, a seguito di un controllo più approfondito eseguito in caserma, emergeva che lo stesso era destinatario di un decreto di espulsione, emesso nello scorso ottobre dalla Prefettura di Messina e che gli imponeva di abbandonare il territorio nazionale entro 5 giorni dall’emissione del provvedimento. Arrestato, il senegalese è trattenuto presso la camera di sicurezza del comando dell’Arma in attesa di essere giudicato con il rito direttissimo presso il Tribunale di Messina.

Leave a Response