Sicilia. ”Nessun attacco del Governo a Comuni o Enti”

“Nessun attacco ai Comuni o agli Enti locali. La crisi generale che affligge l’economia mondiale, e l’Italia non è esente, costringe i governi a stringere i cordoni della borsa: ma voglio tranquillizzare l’Anci. Da parte del governo della Regione siciliana non c’è alcun intento volto a rompere il dialogo con loro”.
Lo dice l’assessore regionale per la Famiglia, le Politiche sociali e le Autonomie locali, Francesco Scoma, a proposito della nota del direttivo dell’Anci diramata nel pomeriggio.
“C’è la massima disponibilità mia e del governo a dialogare con l’Anci e con gli amministratori degli Enti locali – aggiunge Scoma – ma dobbiamo renderci conto che la crisi economica e finanziaria costringe ciascuno a svolgere il proprio ruolo in maniera intransigente. Dunque  apriamo una stagione nuova tra Regione ed Enti locali: avviamo un nuovo percorso di lavoro basato su rispetto reciproco,  serenità dei rapporti, confronto costruttivo. La migliore occasione sarà domani, mercoledì 10, alle 11, presso l’Assessorato per la famiglia in  occasione della conferenza Regione – autonomie locali, un organismo importante che torna a riunirsi dopo svariati mesi”.

Leave a Response