S. Teresa. “Frantoi in festa” per celebrare l’olio siculo

S. TERESA – Celebrare l’olio extra vergine di oliva siciliano e metterne in luce i pregi organolettici e le virtù nutrizionali: con questi obiettivi si è svolta anche quest’anno in Sicilia “Frantoi in festa”, la manifestazione giunta alla sesta edizione consecutiva e organizzata dall’assessorato regionale all’Agricoltura. Tre i frantoi coinvolti in Provincia di Messina, uno di questi a S. Teresa di Riva. Si tratta dell’oleificio di Giovanna Todaro che ha ospitato sabato e domenica le scuole del territorio. Nella struttura di via Catalmo si sono infatti alternati gli alunni delle scuole elementari di  Santa Teresa (plessi di Cantitadi e Baracca), di Savoca  e della scuola media di Roccalumera.
I ragazzi hanno visto “come si fa l’olio” e sono stati “iniziati” alla tecnica di “degustazione”: il tutto sotto la guida competente dei dirigenti dell’assessorato regionale Agricoltura, Antonio Sena, responsabile della Soat di Francavilla, e Giorgio Foti, responsabile della Soat di Giampilieri.
Agli studenti sono stati illustrati pregi e virtù dell’olio extravergine siciliano, si sono poi svolte le degustazioni comparative per l’orientamento del consumatore all’acquisto e sono intervenuti esperti per ricordare le qualità “curative” dell’extravergine.
L’ assessore alle Attività Produttive del Comune di Santa Teresa, Paola Rifatto, si è complimentata con la famiglia  Todaro per la partecipazione alla prestigiosa iniziativa, augurandosi che rappresenti un punto di partenza per la valorizzazione delle produzioni di qualità del nostro territorio.

Leave a Response