Il 29 novembre la Giornata della colletta alimentare

Si svolgerà sabato 29 novembre in tutta Italia la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus e dalla Compagnia delle Opere Impresa Sociale. Sarà possibile aiutare concretamente i poveri del nostro Paese che, secondo le ultime rilevazioni Istat (novembre 2008), rappresentano il 12,8% della popolazione italiana. In oltre 7.600 supermercati più di 100.000 volontari, inviteranno le persone a donare alimenti non deperibili – preferibilmente olio, omogeneizzati ed alimenti per l’infanzia, tonno e carne in scatola, pelati e legumi in scatola – che saranno distribuiti a oltre 1.480.000 indigenti attraverso i più di 8.500 enti convenzionati con la rete Banco Alimentare (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, ecc.).
In occasione della “Colletta Alimentare” del 2007 oltre 5 milioni di italiani hanno donato più di 8.900 tonnellate di cibo per un valore economico pari a oltre 26 milioni di euro. L’obiettivo di questa edizione della Colletta è quello di sensibilizzare ancora di più le persone a questo gesto di carità e alla condivisione dei bisogni di chi è in difficoltà.
Nella provincia di Messina, l’anno scorso, sono stati 52.077 i  kg di generi alimentari raccolti di cui 26.424 in città. Quest’anno nella nostra provincia la Colletta si svolgerà presso 81 supermercati di cui 35 a Messina. I supermercati della riviera jonica che aderiscono sono Despar, Maxisconto e Alis di Santa Teresa Di Riva; Conad di Alì Terme; Quiconviene di Roccalumera.
Gli alimenti raccolti e inscatolati per tipologia saranno distribuiti entro Natale nel nostro territorio a circa 15.000 persone bisognose, attraverso i 110 Enti e Associazioni caritative convenzionati con il Banco Alimentare.
Per avere maggiori informazioni sulla Colletta e sull’elenco dei punti vendita è possibile consultare il sito web della Fondazione Banco Alimentare Onlus all’indirizzo www.bancoalimentare.it. che sarà costantemente aggiornato.

Leave a Response