Università. “Pieno sostegno al prof. Vincenzo Chiofalo”

MESSINA – Il rettore Francesco Tomasello ha affermato che l’Università tutta è accanto al professore Chiofalo e alla facoltà di Veterinaria. “No alle intimidazioni – ha detto il prof. Tomasello – da qualsiasi parte provengono. La mobilitazione – ha ancora detto – sarà continua, il preside Chiofalo non è solo e le iniziative di rilancio della Facoltà non verranno fermate da personaggi vili. La “mala pianta”, sia essa interna o esterna all’Università, deve essere estirpata. Il percorso è ormai tracciato e niente ci fermerà”.
Il rettore ha, inoltre, annunciato che, in tempi brevi, la sede di Veterinaria di via Santa Cecilia sarà trasferirà nel plesso dell’Annunziata. La notizia è stata accolta da una vera e propria ovazione dei numerosi presenti in aula. “La facoltà di Veterinaria – ha detto il rettore – è l’unica in Sicilia ed è la punta di diamante dell’ateneo peloritano”.
È intervenuto anche il presidente della Provincia di Messina, Nanni Ricevuto, che, dopo aver espresso calorosamente solidarietà al preside Chiofalo e aver avuto parole di apprezzamento per l’attività di ricerca che viene portata avanti dalla facoltà di Veterinaria, ha chiesto ufficialmente all’Università di Messina, la stipula di un protocollo di intesa, approvato anche dal sindaco di Messina, Giuseppe Buzzanca, e dal presidente della Camera di Commercio di Messina, dott. Vincenzo Musmeci. Il protocollo prevede l’istituzione di una “authority per la programmazione strategica e lo sviluppo economico e territoriale dell’area dello Stretto”, un organismo tecnico per definire le linee guida di sviluppo.

Leave a Response