S. Teresa. Il Pd propone modifiche allo Statuto

S. TERESA – Il Pd della cittadina jonica ha presentato un elenco di osservazioni per migliorare  la bozza dello Statuto comunale approvata dalla Giunta nelle scorse settimane. Si tratta di sette modifiche ad altrettanti articoli dell’importante documento formulate dal gruppo di lavoro composto da: Angelo Casablanca (segretario), Paola Rifatto (assessore alle attività produttive e turismo),  Nino Nicotra (componente del coordinamento), Paola Cingari, Oriana Puglia, Sebastiano Casablanca, Andrea Ricciardi , Pippo Trimarchi , Giuseppe Pacher e Angela Muscolino (dirigenti del circolo). “Lo scopo del nostro lavoro – hanno spiegato i membri del Pd – è stato di elaborare una serie di  proposte mirate a favorire la  partecipazione della cittadinanza  alla vita  amministrativa della città”. Il segretario, Angelo Casablanca, ritiene che in particolare la modifica all’art, 30, e cioè la proposta che gli avvisi  di convocazione del consiglio comunale siano affissi in  più punti della città, sia molto importante per  favorire  la partecipazione della cittadinanza alle attività consiliari. “Molto spesso – spiega Casablanca – i cittadini  per motivi di tempo o di lavoro non riescono a consultare l’albo pretorio del municipio”. Nei prossimi giorni passeremo in rassegna le altre osservazioni formulate dal Partito Democratico.

Leave a Response