Federalberghi, fumata nera per l’elezione del presidente

TAORMINA – Non si sa, ancora, chi sostituirà il taorminese Sebastiano De Luca al vertice dell’associazione degli albergatori siciliani. De Luca è in carica da circa 10 anni. La cronaca, infatti, annuncia fumata nera al termine della riunione dell’Uras Federalberghi svoltasi a Palermo per scegliere il nuovo presidente e i vertici dell’associazione. Dopo un ampio, e dice qualcuno, acceso, dibattito, sembra sia stato deciso di nominare tre saggi per un primo giro esplorativo che consentirà di esaminare le candidature possibili per definire l’assetto del nuovo governo degli albergatori siciliani aderenti all’Uras Federalberghi. Sembra che la nuova assemblea degli albergatori siciliani sarà riconvocata nei prossimi due o tre mesi, vale a dire all’inizio del 2009.

Leave a Response