Messina. Al prof. Chiofalo ”messaggio” con due cartucce

 MESSINA – Atto intimidatorio nei confronti del preside della Facoltà di veterinaria dell’Università di Messina Vincenzo Chiofalo al quale è stata fatta trovare sotto il parabrezza dell’auto, parcheggiata sotto casa, una busta con dentro due cartucce di fucile. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Il prof. Chiofalo ha fatto la scoperta questa mattina. Il messaggio assume connotazioni inquietanti se lo si collega al processo che si sta celebrando a Messina sui concorsi truccati e la gestione illecita di risorse finanziarie per la ricerca alla facoltà di veterinaria.

Al prof. Chiofalo sono giunte numerose attestati di solidarietà, tra cui quello dell’assessore regionale all’Agricoltura e foreste, Giovanni La Via, che lo invita a ”non lasciarsi intimidire”.  “Al preside Chiofalo – riprende La Via – va la solidarietà mia personale e di tutto il governo regionale. L’intimidazione di cui è stato oggetto conferma che il percorso intrapreso alla guida della Facoltà è quello giusto”.

Leave a Response