Messina. Carabinieri in azione, manette per 4 persone

MESSINA – I carabinieri del Nucleo radiomobile di Messina hanno arrestato a Tremestieri  Anna Cannata, 42 anni, e Giammario Cannata,  46 anni, ritenuti responsabili di furto aggravato. I due sono stati sorpresi da una ”gazzella” del Radiomobile mentre erano intenti ad asportare il braccio meccanico di un cancello carrabile all’ingresso del complesso residenziale “La Rotonda”. La refurtiva, recuperata e restituita ai proprietari, è stata stimata per un valore  che supera i 1.500 euro. I due sono stati trattenuti nella camera di sicurezza della Compagnia Sud in attesa del rito direttissimo presso il Tribunale di Messina.
Sempre i militari del Nucleo Radiomobile hanno tratto in arresto in flagranza di reato per tentato furto,  Rosario COSTA, 26 anni.,o sorpreso all’interno di un chiosco ubicato nei pressi del mercato ortofrutticolo di Messina intento ad asportarne un registratore di cassa.
I carabinieri della Compagnia di Messina Sud, hanno invece arrestato al villaggio Bordonaro, Francesco PRINCIOTTA, 45 anni, autista, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina per il reato di rapina aggravata in concorso.

Leave a Response