Sicurezza nello Stretto Messina, sindacati insoddisfatti

MESSINA – Si è parlato di tabelle d’armamento e sicurezza nell’incontro tenutosi oggi tra il comandante Cianci, responsabile dell’Autorità marittima dello Stretto e le segreterie provinciali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt Uil, OrSA, Fast Confas e Sasmant. Riunione convocata per fare una disamina delle attuali condizioni operative delle navi del gruppo Fs operanti nello stretto. Le Organizzazioni sindacali, anche alla luce delle ultime proteste dei pendolari, hanno manifestato l’esigenza di una revisione delle tabelle di armamento facendo notare come l’attuale stato, con le restrizioni conseguenti, determinano turbative alla mobilità dei cittadini ma anche problemi per la sicurezza. Le Organizzazioni sindacali hanno consegnato al Comandante dell’Autorità Marittima una documentazione.
Il comandante Cianci ha comunicato come allo stato le tabelle di armamento siano da ritenere sicuramente valide, ma che le indicazioni fornite saranno attentamente vagliate, rinviando a una prossima riunione le valutazioni in merito.

 
Sicurezza nello Stretto, incontro autorità mattima-sindacati

Leave a Response