Messina. Obbligo pass per accedere in auto al Policlinico

MESSINA – Per migliorare la viabilità all’interno del Policlinico di Messina, il commissario straordinario, Giuseppe Pecoraro ha deciso di potenziare i controlli all’entrata del nosocomio prevedendo accessi più limitati a partire dal prossimo 13 ottobre 2008. Giunto infatti a termine il periodo estivo, e con l’approssimarsi dell’inizio dell’anno accademico e delle lezioni rivolte ai vari corsi di laurea che si svolgono all’interno del nosocomio, le condizioni della viabilità interna potrebbero subire un sensibile peggioramento.
D’altronde, il tentativo pressante di un gran numero di studenti ed utenti di accedere giornalmente con il proprio mezzo all’interno dei viali dell’Azienda, già nei primi giorni di ottobre, ha determinato un incremento di condizioni di criticità, sfociate spesso in interruzioni alla normale fluidità del traffico veicolare ed in ripetuti interventi del carro attrezzi per rimozioni forzate. Pertanto, per garantire essenziali condizioni di normalità di traffico veicolare ai mezzi di soccorso ed al bus-navetta, dal 13 ottobre non sarà più assolutamente consentito l’ingresso ad autoveicoli privi dello specifico pass di autorizzazione del 2008.  Il servizio di rimozione forzata verrà reso ancora più operativo e, in ottemperanza al vigente regolamento interno tutti gli automezzi posteggiati in maniera da intralciare la normale viabilità e che determinino una potenziale minaccia alla sicurezza interna, verranno prelevati e trasferiti negli spazi aziendali riservati alla custodia ed i proprietari delle auto saranno sanzionati.
I direttori dell’Unità Operative, nei casi di comprovata necessità, forniranno però agli utenti uno specifico pass giornaliero (da ritirare presso l’ufficio viabilità), così da consentire l’accesso con automezzo proprio. Questi provvedimenti sono il segnale che al centro dell’interesse dell’Azienda ci sono sempre i cittadini e le loro esigenze, poiché è evidente che solo rendendo più efficiente la circolazione  veicolare interna si potranno fornire servizi migliori.

 

 

Leave a Response