Scuola. Il presidente Lombardo incontra ministro alla Pi

Il presidente della regione Raffaele Lombardo incontrerà venerdì 10 ottobre a Roma il ministro per la pubblica istruzione Maria Stella Gelmini per un confronto sui problemi della scuola e per evitare che i ragazzi siciliani siano ulteriormente penalizzati dai tagli alla spesa pubblica avviata dal governo nazionale.
Lo ha annunciato l’assessore regionale ai beni culturale, ambientali e alla pubblica istruzione Antonello Antinoro intervenendo a Sala d’Ercole a conclusione del dibattito, sviluppatosi nella seduta pomeridiana di mercoledì 8 ottobre, sulle mozioni presentate all’Assemblea regionale dai parlamentari del PD tendenti a sollecitare una serie di interventi in difesa –tra l’altro- delle prerogative statutarie in materia di pubblica istruzione.
Il documento è stato approvato dall’Assemblea con qualche integrazione e uno degli ordini del giorno che lo accompagnavano è stato accolto dal governo regionale come raccomandazione.
A conclusione del confronto d’Aula il presidente dell’Assemblea regionale Francesco Cascio ha aggiornato i lavori a giovedì 9 ottobre alle ore 10.30 per la discussione della mozione unitaria –firmata da Antonello Cracolici (PD), Edoardo Leanza (PDL), Raimondo Maira (UDC) e Giulia Adamo del Gruppo misto- sulle iniziative “volte a ripristinare l’intitolazione dell’aeroporto di comiso a Pio La Torre”. L’Assemblea dovrà continuare, inoltre, l’esame dei disegni di legge sull’esercizio del gioco del golf, l’attività estrattiva nelle cave e la riorganizzazione dei dipartimenti e dell’amministrazione regionale.

Leave a Response