Taormina. Il sindaco: nessun rimpasto in Giunta, tutto ok

Il sindaco di Taormina, Mauro Passalacqua, ci ha inviato una nota a commento della notizia da noi pubblicata sotto il titolo ”Non sono soddifatto degli assessori”. Ecco il testo integrale:
”A seguito delle ripetute notizie rese dagli organi di stampa regionale in merito a giudizi da me espressi sulla attività delle Giunta, è doveroso chiarire che l’esecutivo da me nominato rappresenta la sintesi di quel percorso politico che ha condotto me e la mia coalizione a vincere le ultime elezioni amministrative di Taormina. Nessuna scontentezza, quindi o ipotesi di rimpasto, come titolato da qualche quotidiano, ma un normale incitamento a lavorare al meglio, fissando scadenze ed obiettivi, che dovranno consentire l’attuazione del nostro programma senza alcun ritardo ingiustificato. Sono convinto che la mia squadra abbia tutte le caratteristiche per fare si che questo diventi rapidamente realtà, proponendo una gestione politica ed amministrativa della Città nuova ed efficace oltre che efficiente. In quanto alle verifiche periodiche non possono in quest’ottica che rappresentare un momento importante per impostare e programmare il prosieguo delle attività nei vari comparti della amministrazione”.

Fin qui la nota. Ricordiamo, però, al sindaco Passalacqua quanto aveva detto nel corso dell’ultima seduta consiliare:” Non sono contento  di quanto è stato fatto sinora. Non era questo che mi attendevo. La città, però, ha bisogno di risposte, di fatti e di progetti. Per questo mi accingo a compiere una valutazione sul lavoro degli assessori. E’ un lavoro che intendo svolgere in tempi brevi”.

Questo il dire di Passalacqua. Parola più parola meno. L’italiano si presta spesso a interpretazioni soggettive ma in questo caso il ”messaggio” è apparso fin troppo chiaro. A meno che il sindaco ha inteso correggere il tiro su sollecitazione di qualche assessore che non ha gradito il ”richiamo”. 

Leave a Response