Scifì verso S. Alessio, nessuna opposizione all’iniziativa

FORZA D’AGRO’ – Nessuna opposizione si è registrata al progetto di passaggio di Scifì dal comune di Forza d’Agrò a quello di S. Alessio Siculo. Il progetto è rimasto pubblicato all’albo dei rispettivi comuni, senza che alcun cittadino abbia presentato osservazioni.
A questo punto, l’iniziativa, supportata dalla stragrande maggioranza dei residenti a Scifì, passerà all’esame del consiglio comunale di S. Alessio Siculo e del commissario che sostituisce il consiglio comunale di Forza d’Agrò, per una delibera di valutazione obbligatoria ma non vincolante. Subito dopo, sarà la Regione a decidere i tempi del referendum.
“Ci fa piacere che non ci siano stati opposizioni al progetto, ma ce l’aspettavamo, perché le uniche piccole resistenze che abbiamo finora trovato hanno una matrice squisitamente politico-elettorale” ha dichiarato Filippo Brianni, tra i portavoce del comitato pro-Scifì, insieme a Salvatore Lombardo e Vera Russo. “Attendiamo fiduciosi – prosegue Brianni – che i comuni interessati deliberino su questo progetto”.

Leave a Response