Messina. ”Porte aperte all’Università” per gli studenti

MESSINA – Fino al 21 ottobre ”Porte Aperte all’Università“, manifestazione dedicata agli studenti universitari, a chi non ha ancora effettuato una scelta e agli studenti della scuola media superiore che vogliono conoscere più da vicino la realtà dell’Ateneo Messinese.
Dal 23 al 27 settembre, nei locali dell’Università degli Studi di Messina, nell’ambito della IV conferenza d’ateneo, in collaborazione con il Dams  e con Universiteatrali (Centro interdipartimentale di studi sulle arti performative), il laboratorio teatrale tenuto da Davide Enia (con la partecipazione di Michele Sinisi). 
Il 25 settembre la barca a vela ”Cariddi“, frutto del progetto portato a termine dagli studenti dell’Università di Messina, ha preso il largo per partecipare alla sfida ”Mille e Una Vela per l’Università“, la gara velica che si svolge a Porto Santo Stefano (GR) e che coinvolge dieci diversi atenei, italiani e stranieri.
Il senatore Giampiero D’Alia ha incontrato al Rettorato venerdì 26 settembre gli studenti di giornalismo.
Il 26 settembre si è svolta la manifestazione ”La Scienza ed i suoi Strumenti“, organizzata, in risposta al bando europeo ”La notte dei ricercatori 2008“, nei locali della Facoltà di Scienze MM.FF.NN. dell’Università di Messina, in contemporanea con gli analoghi eventi che si tengono a livello europeo, insieme agli Istituti del CNR IAMC, ICPF e ITAE, alla Fondazione Horcynus Orc, con il coinvolgimento delle altre Facoltà dell’Ateneo, del Provveditorato agli Studi di Messina, dell’Istituto Professionale ”Antonello“ e di Slow Food.
I locali della Chiesa di S. Maria Alemanna, il 26  e il 27 settembre, hanno ospitato la manifestazione scientifica a carattere nazionale su ”I Giovani e la ricerca in Medicina del Lavoro“, per promuovere l’attività di ricerca degli Specialisti in Formazione attraverso il confronto delle metodologie  scientifiche e didattiche  presenti  nelle diverse realtà italiane.
Il 26 settembre sulla Scalinata del Rettorato e il 27 nella Sala Laudamo del Teatro ”V. Emanuele“, la ”Festa della Cultura Italo-Tedesca“, organizzata dall’Associazione Italo –Tedesca in collaborazione con la Facoltà di Economia è incentrata sull’Anno Europeo del Dialogo Interculturale 2008 e sulla Giornata Europea della Lingua.
Si invitano, inoltre, tutti i docenti che intendono realizzare convegni o intraprendere iniziative in occasione del centenario del terremoto del 1908, a contattare i delegati prof. Rita De Pasquale e prof. Domenico Fusco, per una opportuna attività di coordinamento a livello di Ateneo.
Infine, domani (30 settembre), alle 17.30, nell’Aula Magna della Università di Messina, con la IV Conferenza di Ateneo su ”Messina e il suo immaginario“. Interverranno il prof. Nicola Aricò, la prof. Patrizia Panarello, il prof. Dario Tomasello e la dott. Katia Trifirò, mentre discuteranno i risultati delle ricerche l’artista Emilio Isgrò e il prof. Giovanni Puglisi, rettore della Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM di Milano. Dopo la conferenza, alle 19.30, si svolgerà una prova aperta del Laboratorio Teatrale Universitario.

Leave a Response