S. Alessio. Palme lungomare colpite da punteruolo rosso

S. ALESSIO – E’ stata effettuata la disinfestazione della palme collocate sul lungomare di S. Alessio. L’intervento si è reso necessario dopo la scoperta che numerosi esemplari della specie Phoenix erano stati colpiti dal punteruolo rosso, un coleottero che attacca la palma aggredendola dall’interno e causandone l’essiccazione. Per effettuare l’intervento urgente il sindaco Giovanni Foti, con propria ordinanza, ha dovuto disporre la chiusura del transito sull’intero lungomare. L’insetticida utilizzato infatti è altamente tossico e la sua pericolosità si esaurisce in 24 ore. Ma non è detto che la cura funzioni. Per sconfiggere il punteruolo rosso, infatti, non esiste un rimedio certo. A Catania e Palermo, recentemente, per decine e decine di palme secolari non c’è stato nulla da fare. A S. Alessio le palme a rischio sono circa 300, tutte collocate lato mare, alcune di queste sono state collocate nell’ultimo periodo con i lavori di sistemazione dell’arredo a verde del lungomare. Il sindaco spera che l’intervento sia stato effettuato per tempo. Per saggiarne i risultati, però, e verificarne l’efficacia bisognerà attendere ancora qualche giorno.

Leave a Response