Messina, si è insediato il nuovo procuratore Lo Forte

MESSINA – Ha voluto ricordare tre vittime della mafia a Messina (il sindacalista Carmelo Battaglia, la  diciassettenne Graziella Campagna e il giornalista Beppe Alfano) il nuovo procuratore della città dello Stretto, Guido Lo Forte, 59 anni, per un decennio coordinatore della Dda palermitana, che stamattina si è insediato durante una cerimonia tenuta nell’aula della Corte d’Assise. Una cerimonia alla quale ha preso parte anche il procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso.

Lo Forte è stato accolto dai discorsi di benvenuto del presidente del Tribunale, Giambattista Macrì, del presidente della Corte d’Appello, Nicolò Fazio, del procuratore generale, Franco Cassata, del procuratore della Repubblica uscente, Luigi Croce, del presidente dell’ordine degli avvocati, Francesco Marullo.

 

Leave a Response