Casalvecchio. Maltempo, slitta processione di S. Onofrio

CASALVECCHIO – Un copioso temporale abbattutosi su Casalvecchio Siculo, a partire dalle ore 16.30, ha negato domenica ai casalvetini, la gioia, nonché il piacere, di poter portare in processione il proprio Patrono Sant’Onofrio.
Nonostante le previsioni meteo fossero infauste, il sole mattutino aveva lasciato ben sperare tutti i fedeli, ma con il passare delle ore anche i più ottimisti, hanno dovuto arrendersi di fronte all’acquazzone che durante la Santa Messa, che precedeva la processione, ha colpito il paese e tutta la vallata.
La funzione religiosa si è conclusa comunque fra gli applausi e gli inni dei numerosi fedeli, che in cuor loro probabilmente hanno pregato con maggiore trasporto e fervore il Santo eremita Onofrio affinché potesse intercedere presso l’Altissimo e facesse tornare il sereno sul paese.
Alla fine, invece, il violento nubifragio l’ha avuta vinta e così Sant’Onofrio andrà in processione domenica 21 settembre, accompagnato da tutti i suoi devoti e dalla civica banda musicale “Città di Casalvecchio”, mentre lo spettacolo di musica leggera del gruppo “Gli Oro” , che avrebbe intrattenuto i presenti alla fine della cerimonia religiosa, probabilmente andrà perso a causa di un contratto che non prevedeva un eventuale rinvio dei festeggiamenti per motivi di forza maggiore.
Resta intanto il rammarico, in tantissimi casalvetini, che domiciliati all’estero o nel nord Italia, per motivi di lavoro, giunti in paese, come ogni anno, esclusivamente per i festeggiamenti, dovranno rientrare nelle loro città di adozione, senza aver potuto accompagnare Sant’Onofrio  in processione.

Leave a Response