Messina, due nuovi ufficiali per i Carabinieri

MESSINA – Il capitano Alessandro Di Stefano è il nuovo comandante della Compagnia carabinieri Messina Sud (Tremestieri). Il tenente Michele Laghi ha invece assunto il comando del Nucleo Operativo della Compagnia di Messina Centro. I due ufficiali si sono insediati ieri.

Alessandro Di Stefano, 34 anni, che subentra al capitano Manuel Scarso, è nato a Pavia. Ha frequentato l’Accademia Militare di Modena dal 1995 al 1997 (nomina a Sottotenente); la scuola Ufficiali Carabinieri dal 1997 al 2000 (nel 1999 nomina a Tenente). Dal 2000 al 2004 ha fatto parte del 7° Reggimento Carabinieri Laives (Bolzano) con incarico di Comandante di Plotone, di Compagnia e, successivamente, Capo Sezione Operazioni Addestramento ed Informazioni; dal 2004 al 2008 Comandante della Compagnia Carabinieri di Sacile (Pordenone). Ha espletato  missioni all’estero: comandante del Plotone Specializzati della Compagnia di Polizia Militare del contingente italiano a Pec (Kosovo) nel 2001; Comandante del Distaccamento Carabinieri di Mitrovica (Kosovo) nell’ambito della Missione MSU (Multinational Specialized Unit) nel 2002; Comandante di Plotone missione “Antica Babilonia” in An Nassiryah, Iraq nel 2003; Legal Advisor del comandante del contingente militare italiano in Kabul, Afghanistan nel 2004; Comandante della Unità di Sviluppo della Polizia afgana nell’ambito della missione della Unione Europea in Afghanistan, denominata Eupol, in Kabul, Afghanistan nel 2008. Il capitano Di Stefano è laureato in Giurisprudenza alla Università “La Sapienza” di Roma nel 2000 e vanta inoltre una laurea in Scienze della Sicurezza presso l’Università “Tor Vergata” di Roma e un’altra in Scienze della Sicurezza interna ed esterna presso l’Università “Tor Vergata” di Roma.
Il tenente Michele Laghi nuovo comandante del Nucleo Operativo della Compagnia di Messina Centro, proviene dal Reparto Operativo Carabinieri di Bologna dove dirigeva la 1. Sezione (delitti contro la persona – stupefacenti). Nell’ottobre 2005 – marzo 2006  faceva parte del Reggimento M.S.U a  Tallil (Iraq)  quale responsabile della Compagnia Comando e Serviz, nell’aprile 2004–ottobre 2004 impegnato nel Reggimento M.S.U.a  Sarajevo come Comandante Sezione Informativa; nel
000–2003 impegnato nel  3° Battaglione “Lombardia” a   Milano come aiutante maggiore;  nel 1999-2000  Scuola Militare Alpina, Scuola Uff. Carabinieri Aosta-Roma allievo ufficiale.Vanta anche una laurea in conservazione dei Beni culturali (archeologia classica).
Al capitano Alessandro Di Stefano e al tenente Michele Laghi l’augurio di buon lavoro dalla redazione di Tele90.

 

 

Leave a Response