Roccalumera. Da un anno senza casa: esasperati!

ROCCALUMERA – Torna a tuonare l’unica famiglia rimasta senza casa in seguito alla violenta alluvione che il 25 ottobre dello scorso anno mise in ginocchio la riviera jonica messinese. La famiglia Briguglio-Bottari, residente nella frazione Allume, chiede al sindaco, Gianni Miasi, un celere intervento per la realizzazione del muro di contenimento esterno all’abitazione, necessario per la messa in sicurezza. I coniugi Briguglio da 11 mesi vivono nella canonica parrocchiale, messa a disposizione da padre Roberto Romeo. Il sindaco ha assicurato che interverrà per consentire alla famiglia di tornare a casa entro un paio di mesi ed ha sottolineato che i lavori in argomento sono stati appaltati. Ma Miasi ha puntato anche l’indice contro la trasmissione di Rai uno “Il treno dei desideri” che aveva provveduto a realizzare i lavori di ammodernamento della casa “senza però alcun progetto. E mancano – specifica il primo cittadino – importanti opere strutturali”.

Un ampio servizio sarà trasmesso nel corso dell’edizione del Tg 90 di domani sera

Leave a Response