Sicilia. Sanità, rimborsi da capogiro ai privati

 In Sicilia circa il 75% dei laboratori e ambulatori sono privati, con un numero di convenzionati esterni pari a 1.525 a fronte dei 402 pubblici. I dati sono stati resi noti da ”Repubblica”.

Il primato della Sicilia nelle convenzioni esterne pesa sull’assessorato regionale alla Sanità che fino al 2007 ha erogato 464 milioni di euro per i rimborsi delle prestazioni ai privati. Tradotto in spesa pro capite i siciliani pagano 80 euro a testa. Boom anche per le case di cura. Dal ’97 al 2005, infatti, le cliniche convenzionate sono passate da 49 a 61.

Le case di cura costano 500 milioni di euro e impiegano seimila fra personale medico e paramedico. In termini di spesa pro capite costano ad ogni siciliano 138 euro. Altro record siciliano è quello del non utilizzo del tariffario nazionale che abbatte i prezzi del 30%. In questo modo la spesa pro capite di ogni siciliano per la sanità privata arriva a 324 euro.

Leave a Response