Messina. Sei mauriziano? E giù calci e pugni

MESSINA – La sua unica colpa è quella di essere mauriziano. E per tale ”diversità” un minorenne è stato picchiato da tre suoi coetanei, A. B. di 16 ani, M. B. e A. P. entrambi di 15 anni. I tre sono stati denunciati per lesioni personali aggravate.
L’extracomunitario sarebbe stato aggredito da un gruppo formato da almeno dieci coetanei che lo hanno picchiato solo perchè stava transitando a piedi in piazza Municipio e li aveva guardati.

E quello sguardo non sarebbe piaciuto ai giovani bulli messinesi. Il giovane extracomunitario era in compagnia di altri due amici quando è stato accerchiato e colpito con calci e pugni.

È stato grazie alle testimonianze dei suoi amici che si è riusciti ad individuare tre degli aggressori, compreso il leader del branco, il sedicenne A, che non hanno precedenti penali e sono figli di impiegati e professionisti.

Il ragazzo mauriziano, pestato a sangue, è stato portato dai familiari al pronto soccorso dell’ospedale Piemonte dove gli è stata riscontrata la frattura del setto nasale per una prognosi di 25 giorni.
 

Leave a Response