Sicilia. ”Commissariare le aziende sanitarie”

PALERMO – L’assessore regionale al bilancio, Michele Cimino, ha chiesto al collega della sanità Massimo Russo di commissariare tutte le aziende sanitarie siciliane. “Si tratta – spiega Cimino – di un provvedimento giustificato dalle esigenze finanziarie della Regione e che contribuirà a rendere più facile il percorso della già programmata riconversione e valorizzazione della sanità siciliana”. L’intervento di Cimino fa riferimento alle anticipazioni di Russo su un progetto di riduzione delle spese e di accorpamento di reparti, su cui l’assessore al bilancio si dichiara d’accordo: “E’ necessario – dice – accorpare i reparti-fotocopia e chiudere gli uffici che non garantiscono qualità e professionalità a favore dell’utente”. Nel frattempo, l’assessore Cimino ritiene urgente una rigorosa e razionale modifica nelle competenze di vertice del settore della sanita’. Cimino si riferisce, in  particolare, alle cariche di direttore generale, sanitario e amministravo, “perche’ sono troppi e costano troppo”.

Leave a Response