Giardini, maxirissa sul lungomare: 4 arresti

GIARDINI NAXOS –  È di quattro feriti il bilancio di una rissa scoppiata nella tarda serata di ieri sul lungomare di Giardini Naxos. Conseguenze più gravi sono state evitate soltanto grazie al tempestivo intervento dei carabinieri della compagnia di Taormina. Una telefonata giunta sull’utenza di Pronto intervento 112 segnalava, poco dopo le 21, una violenta lite tra due gruppi di persone che armate di spranghe e bastoni se le stavano suonando di santa ragione. L’immediato intervento sul posto di due gazzelle del Nucleo radiomobile e dei Carabinieri della locale stazione ha scongiurato il peggio. Al suono delle sirene molti si sono dati alla fuga lasciando sul campo quattro persone risultate poi originarie di Belpasso, che sono state tratte in arresto: per tutti l’accusa è di rissa aggravata e lesioni personali in concorso. Dalle testimonianze raccolte dai carabinieri si è appreso che un gruppo di persone giunte a bordo di un’autovettura nei pressi di un noto locale ubicato sul lungomare di Schisò avrebbe affrontato, dapprima verbalmente e poi con tanto di spranghe, alcuni avventori del locale. In effetti i militari dell’Arma intervenuti sul posto, a seguito di una perquisizione veicolare su un mezzo di proprietà di uno dei partecipanti alla rissa, hanno rinvenuto all’interno del bagagliaio dell’auto diverse mazze ed alcune spranghe. Per tutti, dopo le cure dei medici, che hanno diagnosticato lesioni ed escoriazioni in varie parti del corpo, sono quindi scattate le manette. In camera di sicurezza, in attesa del rito direttissimo presso il Tribunale di Taormina, sono finiti:  Angelo Motta, nato a Belpasso, 49 anni, Giovanna Vadalà, nata a Belpasso, 45 anni, Alfio Motta, nato a Catania,  46 anni, e Salvatore Santonocito, nato a Catania, 27 anni.

Leave a Response