“Mare Sicuro”, elevate multe per 65mila euro

MESSINA – 89 controlli e sanzioni per un totale di 65mila euro: è questo il bilancio dell’ultimo weekend dell’operazione “Mare Sicuro 2008”, avviata dalla Guardia Costiere della Capitaneria di Porto di Messina per verificare il rispetto delle norme che tutelano la sicurezza della navigazione, la fruizione delle risorse balneari e l’ambiente marino in genere. Impiegate 5 pattuglie via terra e 6 unità navali, per un totale di 28 militari.
Nell’ambito del demanio marittimo sono stati controllati 14 concessionari.
Sottoposte a controlli anche 55 unità da diporto: soltanto una è stata sanzionata per irregolare tenuta dei documenti di bordo. In materia di pesca sono stati sanzionati 2 pescatori subacquei che esercitavano la pesca sportiva nella zona riservata alla balneazione: alla sanzione pecuniaria prevista si è aggiunto anche il sequestro amministrativo dell’attrezzatura da pesca. Infine, sono proseguite le ispezioni tese a garantire il rispetto della normativa in materia di sicurezza della navigazione sui traghetti pe auto e passeggeri operanti nello Stretto di Messina.
Ben 9 navi passeggeri delle 13 controllate trasportavano passeggeri in eccedenza rispetto a quanto consentito dai certificati di sicurezza: per tali violazioni amministrative sono stati redatti verbali con sanzioni pecuniarie per un totale di 64 mila euro.

Leave a Response