E’ finito il sogno olimpico di Giannicola Casale

FURCI SICULO – E’ finito il sogno di Giannicola Casale, l’atleta furcese impegnato nel judo categoria 66 kg, di conquistare una medaglia alle Olimpiadi di Pechino. Il judoka, nella fase preliminare di questa mattina, aveva sconfitto il cileno Felipe Novoa e il nordcoreano Pak Chol Min. Nelle gare valide per il ripescaggio, Casale, si è battuto contro Guvanch Nurmuhammedov e poi con il portoghese Pedro Dias. Nella finale valida sempre per il ripescaggio, però, il furcese Giannicola Casale è stato sconfitto dal russo Alim Gadanov che porta a casa una medaglia di bronzo, mentre Casale ha chiuso al settimo posto. Sono ststi migliaia i telespettatori, soprattutto nei paesi della riviera ionica Messinese, che questa mattina hanno seguito l’incontro di Casale. La sconfitta dell’atleta di  Furci Siculo, paese natale di Giannicola Casale, si è diffusa rapidamente lasciando spazio alla delusione. Nonostante tutto Casale rimane un campione e un atleta da imitare. 

Leave a Response