Olimpiadi, il furcese Casale in gara domenica

FURCI – Sono stati inaugurati oggi, con una splendida cerimonia d’apertura al National Stadium di Pechino, i 29esimi giochi Olimpici. Uno spettacolo davvero unico che ha emozionato non solo i 91.000 spettatori presenti allo stadio, ma anche tutti coloro che, da ogni parte del mondo, hanno seguito l’evento in diretta tv. Durante lo show è stata ripercorsa in sintesi la storia della Cina dalla dinastia Song fino ad oggi. Dalla cerimonia, che è stata caratterizzata da numerosi fuochi artificiali inventati proprio dai cinesi secoli addietro, è partito un messaggio di pace e di speranza per tutto il popolo che vede, in queste Olimpiadi, l’occasione per far ripartire la Cina e farla diventare moderna e competitiva. L’evento, poi, è proseguito con la sfilata di tutti gli atleti che, fino al 24 agosto, si sfideranno nella varie discipline. Ha concluso la cerimonia l’accensione della fiamma Olimpica ed un suggestivo spettacolo pirotecnico. Fra gli atleti italiani spicca il furcese Giannicola Casale, impegnato nel judo. Casale sarà il primo a salire sul tatami. Domenica 10 agosto alle 6 (ora italiana) aprirà la seconda giornata di gare con il primo combattimento dei 66 kg. Il judoka furcese, infatti, ha il numero 1 del tabellone e sarà chiamato ad affrontare il cileno Felipe Novoa. Nella sua pool, tra gli avversari più ostici, c’è il brasiliano campione del mondo in carica Joao Derly.
A Furci Siculo e in tutta la riviera jonica c’è fermento e grande attesa per l’esordio di Casale. Da giorni non si parla d’altro. A noi resta solo da dire: in bocca al lupo Giannicola!

Leave a Response