Picciolo: ‘Costretti a convivere con la mafia’

“L’iniziativa legislativa della commissione regionale antimafia, è da considerarsi  degna di lode, ma non si può correre il rischio di attribuire patenti di mafiosità ad aree che più di altre subiscono il peso della presenza criminale”.” Lo ha dichiarato l’on. Giuseppe Picciolo ( PD),  a margine della conferenza stampa, nel corso della quale i componenti della commissione regionale antimafia hanno presentato il disegno di legge  su le misure di contrasto alla criminalità organizzata, tra cui figurano norme per l’istituzione di  zone franche per la legalità. “ In alcune aree della provincia di Messina, più che in altre  – ha sottolineato il parlamentare  regionale  – gli imprenditori sono costretti a  convivere con  le organizzazioni mafiose. Il compito della politica è quello di sostenere la loro scelta di denunciare e combattere la mafia  concedendo loro  facilitazioni ed esenzioni d’imposta.”

 

Leave a Response