Messina. Crisi Molini Gazzi, intervenga Regione

MESSINA – “Il governo regionale intervenga immediatamente nella vertenza della Molini Gazzi di Messina, e metta in campo tutte le iniziative necessarie a tutelare i 27 lavoratori rispetto ai quali l’azienda ha già avviato le procedure di licenziamento”. Lo dice Filippo Panarello, deputato regionale del PD e vicepresidente della commissione Lavoro all’Ars.
“Questa vertenza – aggiunge – è stata fino ad ora sottovalutata dalle istituzioni regionali, nonostante la Molini Gazzi sia la maggiore azienda molitoria siciliana in grado di svolgere un ruolo importante nel rilancio della filiera del grano. 
Bisogna dunque attivare, in accordo con le forze sociali e coinvolgendo gli assessori all’Industria, all’Agricoltura e al Lavoro, tutti gli interventi utili ad impedire la cessazione di questa importante attività produttiva. Per questo motivo – conclude Panarello – ho chiesto la convocazione della commissione all’Ars e l’audizione del responsabile della task-force regionale per il lavoro”.

Leave a Response