S. Teresa. L’avv Bongiorno rinuncia al Consiglio

S. TERESA DI RIVA – L’avvocato Antonio Bongiorno non entrerà a far parte del consiglio comunale di S. Teresa di Riva al posto della dimissionaria Pinella Aliberti, nominata assessore al comune di Messina. L’avvocato Bongiorno era risultato il primo dei non eletti nella tornata elettorale dello scorso anno per cui, come prevede la normativa, aveva acquisito il diritto di sostituire l’Aliberti. Al posto di Bongiorno sugli scranni della minoranza siederà Salvatore Bucalo, secondo dei non eletti. La rinuncia del professionista è stata ufficializzata stasera nel corso del consiglio comunale. In una breve nota inviata al presidente dell’assemblea, l’avvocato Buongiorno spiega i motivi che lo hanno spinto a non accettare la carica di consigliere. ‘’La candidatura presentata per il rinnovo del consiglio comunale – sostiene Bongiorno – era espressione di una formazione politica nel cui programma attuale sono in corso diversità dialettiche sulla sua condivisione, con particolare riguardo all’attuazione amministrativa. Frattanto – rileva l’avv. Bongiorno – anche il contesto non presenta un indirizzo ben definito, tale da garantire la realizzazione all’impegno politico-amministrativo assunto, che potrebbe infificare il raggiungimento del fine”.

Leave a Response