S. Teresa. Avv. Bongiorno: rinuncio al Consiglio

TERESA DI RIVA –  L’avvocato Antonio Bongiorno ha deciso: non entrerà nel gruppo di minoranza in Consiglio comunale al posto della dimissionaria Pinella Aliberti, che ha lasciato per incompatibilità, dopo la sua nomina di assessore al comune di Messina. Al posto di Bongiorno, primo dei non eletti alle elezioni dello scorso anno nella lista di “Sicilia Vera” (che faceva riferimento a Nino Bartolotta e all’on. Cateno De Luca), subentrerà quindi Salvatore Bucalo, in quota all’on. Carmelo Briguglio che così potrà contare su tre consiglieri sugli scranni dell’opposizione. Antonio Bongiorno, dunque, non se l’è sentita di buttarsi nella mischia anche perchè, come ha sottolineato lo stesso professionista, le posizioni in Consiglio sono da ritenere poco chiare e suscettibili di cambiamenti. Bongiorno, domani, nella seduta assembleare presenterà nelle mani del presidente il documento con il quale dice ”grazie, ma non accetto”. Con l’entrata di Bucalo si rafforza a S. Teresa du Riva la posizione politica dell’on. Briguglio (An) il quale ritiene di avere un conto aperto con il sindaco Alberto Morabito al quale ha chiesto più volte che un suo rappresentante entri a far parte della Giunta.

Leave a Response