Pagliara. Rosario Totaro lascia la minoranza

PAGLIARA – Dopo circa sette mesi, è tornato a riunirsi il Consiglio comunale di Pagliara, presieduto da Sebastiano Gugliotta. La seduta si è aperta con un colpo di scena, giunto prima della lettura e dell’approvazione dei verbali della seduta precedente. Il consigliare di minoranza Rosario Totaro , adducendo motivi di carattere  politico e non personali, ha  rivendicato  una sua  posizione autonoma, all’interno del consiglio, non aderendo più al gruppo consiliare di minoranza, formato con  i consiglieri Adeli Spadaro e Sebastiano Caspanello ( tra l’altro assenti nell’ultima seduta consiliare) dopo la scissione con i  consiglieri Andrea Pitrolo e Domenico Prestipino. Dopo questa ventata di novità, il consiglio ha approvato all’unanimità i punti inerenti alla individuazione di  aree e fabbricati da destinare alle residenze e alle attività produttive e terziarie  e al piano di lottizzazione per la realizzazione di due  lotti edilizi nella frazione  Rocchenere. Diversa invece è risultata la votazione  concernente l’approvazione del bilancio 2008 e la relazione programmatica del bilancio triennale  2008/2010. I due argomenti sono passati con i soli voti della maggioranza, tra malumori e dissensi dalla minoranza per la mancata certificazione – sostiene la minoranza – che avrebbe dovuto attestare il bilancio ed in particolare, le spese del personale.

Leave a Response