Ars, sì a Nobel della pace a Ingrid Betancourt

L’Assemblea regionale siciliana nella seduta pomeridiana di oggi (mercoledì  9 luglio), presieduta dal vicepresidente Santi Formica, ha approvato tre mozioni.
La prima impegna il governo della regione a intervenire in sostegno del settore della pesca che sta attraversando un momento di forte crisi, anche per i pesanti rincari del gasolio; la seconda sollecita l’emanazione una circolare interpretativa sulla riduzione delle indennità spettanti al presidente e ai consiglieri circoscrizionali; il terzo documento, sottoscritto da tutti i gruppi parlamentari, interviene in sostegno dell’assegnazione del premio Nobel per la pace alla senatrice colombiana Ingrid Betancourt.
Prima della seduta si era riunita, sotto la presidenza del presidente dell’Assemblea siciliana Francesco Cascio, la conferenza dei capigruppo che ha deciso di chiudere la sessione estiva dell’attività legislativa venerdì otto agosto.
La conferenza, in particolare, ha stabilito che i lavori d’Aula si svolgeranno mercoledì 23 e giovedì 24 luglio per l’esame dei disegni di legge che saranno definiti dalle commissioni di merito e che sarà discussa una mozione tendente a sviluppare alcune iniziative nei confronti del Parlamento e del governo nazionali al fine di scongiurare il trasferimento del pullman di riprese esterne della Rai dalla sede di Palermo a quella di Milano.
E previsto, inoltre, un dibattito sulle comunicazioni che il governo regionale renderà a Sala d’Ercole sui temi della sanità.
La conferenza dei capigruppo, che tornerà a riunirsi giovedì 24 luglio alle ore 17, ha deciso ancora che le commissioni legislative lavoreranno dal 10 al 22 luglio prossimi per l’esame di alcuni disegni di legge che riguardano, tra l’altro, i provvedimenti per i familiari delle vittime sul lavoro, i collegamenti con le isole minori e la proroga del termine per la gestione del “118” per le emergenze sanitarie.
Il presidente Formica ha rinviato i lavori d’Aula a mercoledì 23 luglio alle ore 10.

Leave a Response