S. Teresa. Va al bar per una granita, arrestato

S. TERESA DI RIVA – Era sottoposto agli arresti domiciliari ma vinto dal forte desiderio di gustarsi una granita non ha esitato a raggiungere il bar vicino alla sua abitazione. Ma è stato ”pizzicato” dai carabinieri che lo hanno ammanettato. E così Salvatore S., 30 anni, di S. Teresa di Riva, è stato prima condotto alla Compagnia dei carabinieri di Taormina per essere interrogato e poi in un’aula di tribunale dove è stato processato col rito direttissimo. L’uomo si trovava ai domiciliari per scontare un residuo di pena (inizialmente di tre anni e due mesi emessa dalla Corte d’Appello di Milano), a seguito di una condannata passata in giudicato nel 2007, per spaccio di stupefacenti.

Leave a Response