Giardini Naxos, tre giovani in manette per droga

Giardini Naxos – I Carabinieri della Compagnia di Taormina, nel corso di un servizio per il controllo del territorio hanno arrestato tre giovani a Giardini Naxos, per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Si tratta di Mario Randis, 21 anni, operaio di Valverde residente Valverde (CT);  Rosaria Mazzotta, 25 anni disoccupata di Avola (Sr) 23.07.1983 e Gaspare Trigona, 24 anni di Licata, anch’egli disoccupato.  A seguito di perquisizione personale, sono stati rinvenuti complessivamente  tre grammi di cocaina, sette grammi 7 di hashish, quattro pasticche di ecstasy e tre grammi di marijuana. Il tutto è stato sottoposto a sequestro unitamente alla somma contante di  590 euro, ritenuto dai carabinieri il provento dall’attività di spaccio. Gli arrestati sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi a disposizione dell’Autorità giudiziaria.
Con l’arrivo dell’estate ritorna il “popolo della notte” che anima le calde notti del fine settimana della riviera ionica colmando le discoteche ed i locali notturni aperti fino al mattino. Come ogni fine settimana i giovani provenienti dalla Sicilia tutta si danno appuntamento nei locali della città di giardini di naxos e di taormina. Purtroppo insieme ai tanti giovani assetati di divertimento arrivano nei locali anche venditori di morte che distribuiscono droghe di sempre piu’ diversa qualita’. Ma a presidio della movida notturna si mobilitano anche i carabinieri della compagnia di Taormina che organizzando servizi preventivi mirati ed intensificando i controlli su strada ed all’ingresso dei locali fanno si’ che le migliaia di giovani assetati solo del divertimento lo trovino senza pericoli. La notte tra sabato e domenica  sono stati organizzati diversi precipui servizi e ancor piu’ numerosi controlli su strada. Ed e’ proprio in prossimita’ dei locali notturni che i servizi preventivi hanno raggiunto il loro obiettivo. Il dipendente nucleo operativo che ha svolto i suoi servizi con abiti simulati ed auto civetta ha eseguito tre arresti in flagranza di reato e due denuncie a piede libero. Il primo arresto(quello di Gaspare Trigona), e’ stato operato proprio nel parcheggio antistante uno dei piu’ apprezzati locali della citta’ di Giardini Naxos. I militari procedendo al controllo dell’autovettura del giovane hanno rinvenuto, occultata, droga di diverse tipologie ovvero cocaina hashish e marijuana. In totale il giovane deteneva all’atto dell’arresto 5 grammi di cocaina, 10 di hashish e degli spinelli gia’ confezionati. I carabinieri gli hanno contestato il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ma i militari estendendo i controlli all’interno del locale hanno colto in flagranza di reato di spaccio altri due giovani, un ragazzo ed una ragazza, Mario Randis e Rosaria Mazzotta. I due in concorso avrebbero spacciato ecstasy all’interno del locale proprio tra i giovani intenti a ballare. I due sono stati associati alla casa circondariale di Messina Gazzi.

 

Leave a Response