Regione, auspicata stagione di grandi alleanze

PALERMO – L’Assemblea regionale è stata impegnata oggi in un ampio dibattito sul programma di governo che era stato illustrato dal presidente della Regione Raffaele Lombardo. Prima di avviare il confronto in Aula, il presidente del Parlamento regionale Francesco Cascio ha fatto osservare un minuto di silenzio in segno di lutto e in memoria dei sei operai morti sul lavoro a Mineo. Proprio gli interventi connessi alla sicurezza sul lavoro, insieme con quelli che riguardano la centralità della persona, la valorizzazione dell’Autonomia e la lotta alla criminalità organizzata caratterizzeranno l’azione del governo siciliano. Lo ha rilevato, nel suo intervento a Sala d’Ercole, il presidente Lombardo, il quale ha inoltre auspicato che “si possa inaugurare una stagione di grande alleanza per le riforme e di ricerca delle risorse per lo sviluppo, al di là degli schematismi e delle divisioni”. “Per quel che ci riguarda, comunque, –ha detto Antonello Cracolici, capogruppo dell’opposizione – siamo pronti ad un confronto con il governo sulle riforme”. I lavori d’Aula sono stati aggiornati a mercoledì prossimo alle ore 17 per l’attribuzione del seggio lasciato vacante da Angelo Lombardo, che ha optato per la Camera dei deputati, e per l’elezione delle commissioni parlamentari permanenti.

Leave a Response