Un portale internet per le scuole della riviera

TAORMINA – La scuola come centro di analisi, studio e polo per potenziare il sistema per la diffusione delle informazioni. Tutto è stato progettato e realizzato nell’Istituto Tecnico Commerciale per il Turismo di Taormina dove è nato un macroportale Internet per far crescere la qualità della rete telematica ed interattiva delle scuole e per mettere in collegamento il mondo della scuola e dei ragazzi con le strutture produttive. Al programma Talattanet partecipano gli Istituti Comprensivi di Giardini Naxos, Alì Terme, Furci Siculo, Letojanni, Moio Alcantara e Malvagia, Santa Teresa di Riva, Taormina, Roccalumera, Francavilla e il Liceo Caminiti di Santa Teresa che troveranno nell’Itc di Taormina il nodo operativo e punto di riferimento.
Il portale, sarà presentato venerdì, 13 giugno, all’Istituto Tecnico per il Turismo “Pugliatti” di contrada Trappitello di Taormina. Si tratta del primo esempio a livello nazionale di portale realizzato dalle scuole per le scuole.
Il progetto sarà presentato nel corso di un seminario, animato dal dirigente dell’Itc Luigi Napoli, ed al quale parteciperanno la professoressa Carla Fortino, il professor Attilio Compagnoni della Direzione generale affari internazionali del Ministero della Pubblica Istruzione, il dottor Mario Cugno, responsabile Certiquality Area Sicilia.
Nel corso dei lavori, saranno resi noti gli standard di un progetto altamente interattivo realizzato su indicazione del Ministero dell’istruzione all’interno del progetto Pon Mis 2006. Il macroportale, denominato Talattanet, integra quanto sinora hanno fatto le singole scuole e mette a disposizione della comunità strumenti culturalmente e tecnicamente avanzati come i blog, i webgiornali, chat, forum, videoconferenze. Tutti strumenti che potranno essere utilizzati da docenti, studenti, genitori, aziende del territorio per ottimizzare la qualità dei servizi. Ministero ed ITC di Taormina, quindi, propongono un’idea innovativa che integra le più attuali tecnologie in un’unica piattaforma che si potrà modellare in funzione delle diverse esigenze. Il portale è stato progettato per favorire la comunicazione e le possibilità di condividere risorse per strategie di marketing e analisi dei fabbisogni per scuole, università, istruzione pubblica e mondo del lavoro e della produzione.
“Con questo strumento –dice Donatella Del Mastro, responsabile del Centro Polifunzionale e progettista del macroportale- non si avranno più semplici fruitori di Internet ma dei veri e propri protagonisti che potranno generare i contenuti di iniziative e di condividerle con il resto della comunità”.
Il nuovo portale rappresenta, inoltre, uno strumento per mettere in comunicazione e creare confronto e scambio di idee e programmi. “Creare, cioè, materiale che –dice la Del Mastro- potrà essere di supporto alle aziende per integrare in tempo reale e creare una sorta di autostrada preferenziale tra scuola ed imprese e, quindi, determinare nuovi sbocchi occupazionali”.

Leave a Response