Messinambiente paga gli stipendi ai lavoratori

MESSINA –  “La priorità deve essere quella di garantire il pagamento delle spettanze ai lavoratori e le somme a disposizione dell’Ato devono essere impiegate per tale scopo.  Vigileremo affichè non si venga a creare
una situazione simile al mese scorso, con lo storno di somme per altre spese sicuramente urgenti ma non quanto quelle per gli stipendi”. Commenta così il segretario generale della Fit Cisl di Messina Enzo Testa la notizia della
disponibilità da parte dell’Ato 3 della somma per il pagamento delle retribuzioni di maggio e della quattordicesima mensilità ai 530 lavoratori  di Messinambiente. Una notizia appresa in mattinata, dopo la riunione in Prefettura del Comitato per l’ordine e la sicurezza. “Ancora una volta – sottolinea Testa – si è stati costretti a rivolgersi al
Prefetto Alecci la cui opera di mediazione tra le parti è risultata determinante per evitare una nuova emergenza. Non è accettabile, però, che per garantire il primario diritto alla retribuzione dei lavoratori ci si debba sempre rivolgere al rappresentante del Governo. Questa è una sconfitta per chi amministra la cosa pubblica, dal Comune all’Ato a Messinambiente, che non sono riusciti a mettere da parte le contrapposizioni nei rapporti dimostrandosi incapaci di perseguire il bene e l’interesse della collettività”.

Leave a Response